Restyling del logo Beerbook

Restyling del logo Beerbook

1999 nasce il Beerbook

Era il 1999 e da un’idea geniale della dirigenza della giovane Cippone & Di Bitetto nacque il Beerbook, un libro o meglio una carta delle birre più ricercate a livello mondiale. Ogni Pub ed ogni birreria ne voleva una sua personale: si, perché il Beerbook era ed è studiato per le esigenze del singolo locale, l’oggetto dei desideri di tutti gli appassionati di Birra nel Sud Italia.

Sono trascorsi 20 anni in cui il mondo ha avuto un’accelerazione evolutiva impressionante.

Il Cambiamento

E’cambiato il modo di pensare, di interagire, di mangiare ed ovviamente anche di bere.

E’cambiato il modo di concepire il mondo birra, fino a qualche anno fa legato principalmente ai grandi marchi storici di tradizione bavarese, trappista o comunque centro europeo. Insomma tutto molto Oktoberfest Style; la grafica era nell’immaginario comune legata ad un boccale in ceramica o ad un prete rubicondo. Oggi, con l’esplosione delle birre artigianali e grazie al proliferare di piccole realtà virtuose che propongono birre innovative e sapori inimmaginabili 20 anni fa, la percezione visiva del mondo birra è completamente cambiata. L’innovazione ha preso il posto della tradizione, la fantasia ha superato l’immaginazione, il “classico” ha lasciato il posto all’“unico”. Ogni azienda piccola o grande detta la propria identità grafica, ed ecco etichette pop, rock e postmoderne.

Nuova Immagine

Seguendo questa tendenza, anche Beerbook ha cambiato immagine, con un’operazione di restyling che ha donato al marchio Beerbook nuova forza visiva.

Gli appassionati di birra, rivelatisi pronti ai cambiamenti a livello visivo e gustativo, potranno quindi continuare ad apprezzare, sotto una nuova veste grafica, una collezione di birre davvero unica nel suo genere, sempre più ricca e trasversale. I locali potranno offrire ai propri avventori una selezione completissima ma dall’aspetto innovativo, seguendo i temi, gli stili, le storie che riguardano prodotti e produttori, mantenendo la possibilità, come da tradizione, di personalizzare il proprio Beerbook: un prodotto unico per ogni punto di consumo che la Cippone & Di Bitetto offre attraverso i suoi consulenti ai propri clienti.



Hai bisogno di informazioni?